Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta motori di ricerca

Quale piattaforma blog scegliere

Si usa ancora il blog? Ho è  finito il tempo del blog? Comunque, interessanti le cose che si possono fare con un blog su Blogspot. Se paragonato a Wordpress è più difficile da gestire. Per mettere mano al codice un minimo di conoscenza in programmazione devi averla, visto che si tratta di un modulo unico dove è inserito il codice java, xhtml e css, e basta poco per compromettere la visualizzazione del blog. Certo fai il backup è ripristini tutto...

La semplicità funziona sempre, non ci credi?

Non mi aspettavo un interesse del genere sull'articolo pubblicato nelle settimane passate sucome ho fatto 10 mila visite al giorno.
Adesso si che posso dire che li ho fatti. Nessuno ci crede vero? Ma perché questo blog fa schifo? Forse. E' scritto male? Sicuramente. Non ha una bella grafica?Sicuro. Ma è funzionale. Non ci credi? Fai male.

Gli algoritmi decidono e dettano la tendenza

Può un algoritmo decidere cos'è di qualità e cosa non lo è?
Dalla finanza al web, ai consumi di tutti i giorni ormai siamo in mano agli algoritmi che dicono cosa è di qualità e cosa non lo è.
Dettano la tendenza sugli acquisti, ti suggeriscono cosa acquistare e ovviamente influenzano i nostri acquisti vedi Amazon e eBay. Hanno imparato anche a scrivere articoli che vengono pubblicati in rete.

Cos'è diventato internet negli anni?

Una grande discarica dove dai rifiuti si rigenerano altri rifiuti, un ciclo che va avanti all'infinito. Ma siccome anche tra i rifiuti si possono trovare cose buone, così il 10% di quello che si trova su internet è roba buona, ma trovarla è diventato sempre più difficile. Grazie Google, grazie Bing...

La marcia del pinguino

Uno dei problemi di Google, nonostante i suoi ricavi salgano trimestre dopo trimestre anche se ultimamente sembra abbiano rallentato il passo, è che gran parte della pubblicità che finisce sul circuito Adsense tramite Ardwords rimane invenduta. Sinceramente quanti di voi hanno cliccato su un annuncio Adsense perché interessati all’annuncio? Pochi vero, lo sapevo, gran parte dei navigatori che cliccano su un banner lo fanno per errore. Così i matematici assunti da Google sono alla ricerca di nuovi metodi per incrementare le entrate. Ogni tanto creano un nuovo algoritmo gli danno il nome di un animale, dicono che lo fanno per migliorare i risultati di ricerca ed eliminare lo spam, e danno una bella rimescolata alla serp. Con l’unico effetto di far scendere piccoli siti anche di qualità, ma con scarse possibilità di guadagno. Per far salire siti più grandi dove le probabilità di incremento dei guadagni sono maggiori. E lo spam rimane sempre.