Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2017

Vendeva allo scoperto ma perchè aveva informazioni riservate

Vendevano titoli allo scoperto solo che sembra, anzi pare, che sia aggiotaggio. E’ ancora tutto da verificare, forse un giorno dovrà dircelo qualche tribunale, ma sembra che chi andava corto sui titolo era a conoscenza di informazioni riservate che il mercato non aveva.
Si tratta di un caso di asimmetria informativa, chi ha informazioni riservate può utilizzarle per fare profitto.

Proviamo a spiegare con un banale esempio di cosa si tratta.
Premessa nomi e fatti sono di pura fantasia.
La storia inizia quando la vigilanza delle grosse banche italiane era ancora in mano alla Banca d’Italia, e non alla Bce.,pre era bail-in per intenderci.
Diciamo che la banca V vuole crescere acquistando altre banche per espandersi in un territorio diverso da quello dove opera.

Le risorse necessarie per una eventuale acquisizione le trova tramite aumento di capitale, gli azionisti accorrono in massa all’aumento perché si fidano dei dirigenti della banca.
Guarda caso sul mercato c’è una preda la banca E …