Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2008

Dopo la pioggia torna il sereno??

Questa mattina alle 7 dopo giorni un timido sole sbucava tra le nuvole ma in lontananza si vedono ancora nuvole e le montagne sono ancora coperte.




Scende la pioggia ma che fa...

Scende la pioggia ma che fa cantava Gianni Morandi nel 1968, qui a due passi da Torino il cielo è coperto, da giorni non si vede un raggio di sole, l’acqua arriva dal cielo, come dicevano gli antichi piove come Dio la manda, dalla terra ci pensano i fiumi, il Po la Dora si gonfiano mostrano i muscoli e sono minacciosi, in alcuni punti escono dal loro letto per allagare strade e campi, i ponti traballano e alcuni vengono chiusi al traffico, una frana distrugge una casa.
Secondo la protezione civile la situazione è in via di peggioramento, le previsioni del tempo portano ancora pioggia fino a domani.
Se è vero che le grosse alluvioni in Piemonte sono sempre state in autunno, alluvione 1992 13-17 ottobre, alluvione 1993 settembre-ottobre, alluvione 1994 2-6 novembre, la peggiore di tutte: alluvione 2000 13-16 ottobre, il fenomeno non va preso sotto gamba e speriamo che smetta di piovere .

Dora Riparia a Susa

Nucleare si, no, forse

Per ridurre il costo della bolletta energetica e ridurre la dipendenza del petrolio il Governo Berlusconi vuole ritornare al nucleare.
Il Ministro Scajolaannuncia che entro il 2013 in Italia sarà posata la prima pietra per costruire un gruppo di centrali nucleari.
Si diceva così anche per la costruzione del ponte sullo stretto di Messina ma sono passati gli anni la Sicilia si allontana dalla Calabria di circa 1 cm all’anno e la prima pietra non è stata ancora posata.
L’Italia abbandonò il nucleare 21 anni fa, dopo il referendum dell’8 novembre 1987, da quel giorno in Italia i vari Governi non hanno fatto nulla per creare situazioni alternativi al nucleare cancellato, siamo diventati sempre più dipendenti dal petrolio.
Negli anni 90 il petrolio costava poco, basti pensare che nel 1999 il prezzo del petrolio era di circa 18 dollari al barile poi una serie di cause come problemi geopolitici, mancanza di investimenti da parte delle compagnie petrolifere, diminuzione di esportazioni da parte d…

Compie 125 anni il ponte di Brooklyn

Un grande capolavoro di ingegneria civile Il ponte di Brooklyn progettato dall'ingegnere tedesco John Roebling compie 125 anni, costato 15 milioni di dollari, impiegarono 13 anni per costruirlo e persero lavita 20 operai. Il ponte di Brooklyn è lungo 1052 metri e largo circa 26, collega l'isola di Manhattan al quartiere di Brooklyn attraversando il fiume East River, la costruzione del ponte inziò nel 1867 fu aperto al traffico il 24 maggio del 1883, all'epoca era il primo ponte sospeso più lungo al mondo.

Per non dimenticare "23 Maggio 1992 Capaci"

Sedici anni fa il 23 maggio 1992 sull’autostrada A29 nei pressi dello svincolo di Capaci in un attentato mafioso persero la vita il giudice antimafiaGiovanni Falcone la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro.


"Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola."
Giovanni Falcone

Il fornello scotta

Come ho già detto, non ci riesce facile imparare dalla storia. Abbiamo abbastanza indizi per credere che il nostro corredo genetico di Homo erectus non favorisca il trasferimento dell’esperienza.
E’ un’ovvietà dire che i bambini imparano solo dai propri errori: smetteranno di toccare un fornello caldo solo quando si saranno scottati. Nessun avvenimento esterno può far loro sviluppare la minima forma di prudenza. Anche gli adulti soffrono della stessa tendenza. Questo tema è stato esaminato da Daniel Kahneman e Amos Tverski, i pionieri dell’economia comportamentale, in riferimento che le persone assumono nella scelta di trattamenti medici rischiosi…

Tutti i miei colleghi che prendevano la storia sotto gamba sono saltati in aria in modo spettacolare, e devo ancora incontrare una persona di questo tipo che non sia finita così. Ma il dato veramente interessante è la notevole somiglianza dei loro approcci.
Ho notato molte analogie tra coloro che sono saltati in aria durante il crollo del mer…

La (s)fortuna del pricipiante

Quando ero piccolo mi piaceva giocare al piccolo chimico con i mie compagni di scuola ma questo non voleva dire che già all’età di 8 o 9 anni si era esperti in chimica o tanto meno che da grandi la professione di lavoro sarebbe stata il chimico, altre volte sempre alle elementari la maestra ci faceva giocare con un manichino dove si doveva sistemare nella giusta posizione gli organi del corpo umano, tipo il cuore, il fegato, polmoni, questo non voleva dire che eravamo esperti in medicina e neanche che da grandi saremmo diventati medici.

Oggi mi diverto a scrivere sul blog non dedico molto tempo mezz’ora quanto basta, lo faccio più per staccare dalla routine quotidiana, questo non vuol dire che sono scrittore, giornalista o che da grande la mia professione sia il giornalista non pretendo che dai miei post la gente si informi, tanto meno voglio diventare milionario con la pubblicità.

Nei giorni scorsi ho modificato il template del blog, eliminato dei widget inutili, installati all’iniz…

Cos'è l'amore?

Cos'è l'amore? Domanda difficile tanto che gli utenti della rete cercano una risposta interrogando il motore di ricerca più usato al mondo Google per avere una risposta, questo emerge dal Google Zeitgeist summit di Londra.
In queste ore anche su Yahoo Answers ci si interroga su cos'è l'amore.


"Quando ami, scopri in te una tale ricchezza, tanta dolcezza, affetto, da non credere nemmeno di saper tanto amare."
Anton Pavlovic Cechov 1860-1904

Rubava benzina per uso personale

Dopo la banda di rumeni arrestati in provincia di Torino che avevano ideato un sistema per sottrarre gasolio dalle auto in sosta che poi rivendevano, ecco qui un altro che utilizza un metodo simile per risparmiare sul pieno di benzina questa volta è un Italiano, assessore comunale di 48 anni rubava, benzina dalle auto del comune parcheggiate in un deposito, per uso personale .


Napoli mille colori

A Napoli aumenta la tensione, aumentano i roghi, cumuli di spazzatura vengono bruciati, alcune strade bloccate dai rifiuti e tra i rifiuti ieri si è svolta la giornata ecologica senza auto e moto, si avvicina la data del primo Consiglio dei Ministri guarda caso a Napoli Mercoledì 21 Maggio, che dovrà decidere su sicurezza, ICI, rifiuti, detassare gli straordinari, indiscrezioni di stampa ovvero le notizie che il Governo rifila ai giornalisti sotto forma di falsi scoop in modo che il popolo bue venga disinformato e per capire la loro reazione, dicono che il Governo è pronto ad aprire 10 discariche anche fuori dalla Campania, indiscrezioni in arrivo dal palazzo di San Pietro dicono che San Gennaro si è stufato di fare miracoli, quindi la situazione dei rifiuti di Napoli e provincia deve risolverla Silvio anche perché i poteri di De Gennaro non sono poi così speciali e non può mettersi contro il consiglio comunale che ha votato contro l’apertura di alcune discariche, solo il Governo pot…

Un quadro di paura

Questa mattina accendendo la televisione ho assistito all’ennesimo sevizio giornalistico sulla sicurezza andato in onda su Rai1.
L’Italia da Nord a Sud veniva dipinta come una Nazione in pericolo, i suoi abitanti sull’orlo di una crisi di nervi per la mancanza di sicurezza, per colpa degli extracomunitari, dei rom, la gente ha paura di uscire di casa, le ville del nord continuamente prese d’assalto da bande criminali, al sud gli abitanti vengono assaltati dai rom, il tutto con una simpatica musichetta da colonna sonora solo quella basta a far venire i brividi, per non parlare del tono di voce del giornalista che commentava, il vento è cambiato e ti accorgi di questo, non solo dai servizi dei vari TG o articoli di giornali, quando in un paese di 2000 abitanti lo trovi invaso da Carabinieri che fanno una retata, non accadeva da molti anni, anzi a memoria non ricordo niente di simile, arrestando non so quanti zingari, prelevandoli dalle loro abitazioni di mattoni non baracche o ro…

Dalla Spagna

Mentre in Italia continuano le prove tecniche di democrazia dove in soli 7 giorni ci sono stati 400 arresti, arrivano le prime reazioni negative dall'Europa più precisamente dalla Spagna a parlare è Maria Teresa Fernandehz vice premier Spagnolo accusa l'Italia di xenofobia :

"il governo spagnolo respinge la violenza, il razzismo e la xenofobia e, pertanto, non può condividere ciò che sta succedendo in Italia. La Spagna lavora a una politica dell'immigrazione legale e ordinata, che permetta il riconoscimento di diritti e doveri". Esistono,meccanismi legali per arginare l'immigrazione clandestina. Sono questi i meccanismi da utilizzare, e non altri."

Aggiornamento
In serata dietro front della Spagna in merito delle dichiarazioni del vice premier Maria Teresa Fernandehz sulla xenofobia, l' Ambasciata italiana in Spagna fa sapere che il sottosegretario agli Affari Ue Lopez Garrido dice che il Governo di Madrid in nessun modo si riferiva alle politich…

Portabilita dei mutui (ma dove)

Portabilità questa sconosciuta...
...Per le banche, non applicano il decreto Bersani la norma non viene recepita perchè troppo complicata secondo l'Abi, i costi sono talmente alti che il cliente si scoraggia e non può passare ad un altro istituto con condizioni più vantaggiose, non si capisce chi deve pagare i costi notarili se le banche o il cliente, ma dal 31 maggio le cose dovrebbero cambiare, secondo l'ABI i costi notarili saranno a carico della banca.

In questi anni i tassi di interesse in Europa sono saliti e hanno fatto lievitare la rata del mutuo per i clienti che avevano sottoscritto un mutuo a tasso variabile, tanti visto che le banche consigliavano ai clienti di sottoscrivere un muto a tasso variabile perchè più conveniente rispetto al mutuo a tasso fisso.

Per tutelare e ridurre i costi dei consumatori il precedente Governo studia un pacchetto il decreto Bersani o decreto sulle liberalizzazioni una serie di proposte per tutelare i consumatori aumentare abbattere i pr…

Alieni??

Dopo i cerchi nel grano arriva la striscia nel grano .

Rom e Ronde

Non mi piace chi si fa vendetta da solo, come a Napoli, non voglio difendere i Rom anche se in questa vicenda ci sono tanti punti oscuri non vorrei che finisse come la Rom di Palermo, in spiaggia tutti urlavano al ladro e poi .. Vedere immagini di chi va all’assalto con molotov e sfranghe non mi piace.
Non mi piace vedere immagini di persone armate di bastoni che urlano e si portano dietro anche i figli cantando cori da stadio, magari organizzati da qualche politico in cerca di gloria, si perchè oggi la parola d'ordine è “sicurezza, facciamoci giustizia da soli”, non mi piace vedere baracche bruciate .
Non è così che si rende un paese sicuro è compito della Polizia dei Carabinieri dello Stato non del singolo cittadino, sono le istituzioni che devono controllare il territorio e quando questi non riescono a coprire il territorio sono i politici che devono intervenire creando leggi migliori per rendere uno Stato sicuro ed evitare che una banda di criminali una volta arrestata …

La furia della natura

Il 2008 per la Cina doveva essere l'anno delle Olimpiadi invece il 2008 rischia di essere ricordato come uno degli anni più drammatici per la storia Cinese.
Il devastante terremoto di magnitudo 7,8 gradi della scala Richter che ieri ha colpito la Cina con epicentro (la scossa principale)la regione montagnosa dello Wencuan ha causato la morte di 22 mila persone, ma si teme che le vittime siano molte di più, 100 mila dispersi, 5 milioni di sfollati dopo la prima scossa si sono registrate altre 300 scosse di assestamento .

La violente scossa di terremoto è stata la peggiore degli ultimi 30 anni, superiore al terremoto che rase al suolo Messina nel 1908.
Il terremoto nella regione dello Sichuan a distrutto case, ospedali , fabbriche, tra queste, una fabbrica chimica con il rischio di inquinamento, gli esperti temono anche per la diga delle tre goleancora in fase di costruzione.

Questo inizio di maggio la furia della natura ha colpito duramente alcune Nazioni dal ciclone Nargis in B…

Dipendenti assenteisti alla Cassazione

Chi non vorrebbe un lavoro come dipendente pubblico tipo alla Cassazione o al famoso Catasto, si timbra si esce si va a prendere un caffè con i colleghi a gruppi di 6, oppure si porta il figlio a scuola, si parcheggia l'auto, si fa la spesa, una volta finito si ritorna sul posto di lavoro come se niente fosse, senza che nessuno ti dica niente e le ore perse per i propri comodi pagate, tanto paga lo Stato.

Ogni tanto le inchieste sui dipendenti assenteisti dellla Cassazione ritornano, questa volta è il giornale la Repubblica ad occuparsene, pubblica un aritcolo sul sito e un filmato girato con telecamere nascoste davanti al Palzzaccio di Roma, che riprende impiegati che timbrano ed escono senza recarsi nel loro ufficio, senza preoccuparsi più di tanto, per sbrigare le loro faccende e poi forse ritornano sul posto di lavoro .
Secondo la Repubblica tutto questo in 7 anni è costato circa 41 milioni di euro in risarcimento danni per la lentezza dei processi, per una sentenza bisogna aspe…

Che tempo che Fa. Bufera.

Fabio Fazio nella sua trasmissione Che tempo che fa dopo aver letto il comuunicato della Rai che si dissocia dalle dichiarazioni di ieri sera di Travaglio chiede scusa, dopo gli attacchi ricevuti da più parti, per le dichiarazioni di Travaglio di ieri sera sul Presidente del Senato Schifani, dice che non è di suo stile fare delle imboscate come qualcuno le ha definite e si dissocia come aveva gia detto in diretta ieri sera, invita il Presidente del Senato nella sua trasmissione se vuole aggiungere qualcosa .

Ansa.it
'Non posso che scusarmi col presidente del senato Renato Schifani dopo l'episodio di ieri sera con le accuse di Marco Travaglio. ho sempre cercato di rispettare due principi. Il primo: consentire la totale liberta' di espressione a tutti i propri ospiti, evidentemente anche quando non se ne condividono le opinioni, come ho esplicitamente sottolineato in diretta ieri sera a proposito di alcune affermazioni fatte da Marco Travaglio nel corso della puntata.Il se…

Il Vulcano Chaiten si risveglia.

Cile il vulcano Chaiten che si trova a 1200 chilometri dalla capitale Santiago del Cile ed al confine con l'Argentina venerdì 2 Maggio si risveglia dal suo lungo sonno durato anni, la Reuters scrive che secondo Sernageomin un'agenzia geologica e mineraria governativa non si hanno notizie su eruzioni del vulcano Chaiten negli ultimi 2000 anni, mentre la Repubblica scrive che il vulcano è rimasto in attivo per 400 anni, secondo la Stampa gli esperti fanno risalire l'ultima eruzione a 9000 anni fa.

Prima dell'eruzione si sono registrate circa 60 scosse sismiche, 8000 persone della città di Chaiten che prende il nome dall'omonimo vulcano sono state evaquate dalla polizia.


La Rossa di Lecco

Se la mora di SalernoMara Carfagna si gode il suo momento di gloria per la carica da Ministro delle Pari Opportunità che di riflesso le fanno guadagnare le prime pagine dei principali giornali d'Europa la rossa di Lecco la MichelaBrambilla sbatte i pugni e protesta perchè la promessa di ricoprire un ruolo nel nuovo Governo come Vice Ministro della Salute sembra non venga mantenuta, si legge su più giornali che Berlusconi abbia vissuto 40 minuti di fuoco il tempo che è durato il colloquio con la Brambilla, forse i vertici di FI non ritengono la Brambilla all’altezza per ricoprire un ruolo così importante, si dice che i suoi capricci rovinino il sonno del buon Silvio tanto da minacciare i suoi alleati AN e Lega che in caso di proteste eliminerà i Vice Ministri, ma per la nomina dei Vice Ministri c’è tempo prima arriveranno i sottosegretari .

Come riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni portando in alto il nome dei Circoli della Libertà la Brambilla forse riceverà …

Italia Libia pace fatta

La situazione diplomatica tra Italia e Libia è delicata i Libici ancora aspettano la costruzione di un'Autostrada che colleghi da Nord a Sud la Libia promessa, che io mi ricordi ma forse anche da altri Governi, dal precedente mandato di Berlusconi quando nel 2003 ci fu un incontro tra Berlusconi e Gheddafi dove si parlava anche della costruzione di un ospedale, confermata dal Governo dimissionario di Prodi con incontri in Libia del ex Ministro degli Esteri Massimo Da Lema , come risarcimento per il periodo coloniale.

La situazione è peggiorata nei giorni seguenti alle elezione vinte da Berlusconi e compagni, quando il figlio di Gheddafi minacciava ritorsioni se Calderoli diventava Ministro del nuovo Governo puntualmente arrivate dopo il Giuramento del nuovo Governo dove Calderoni ricopre la carica di Ministro della Semplificazione.

Calderoli è ritenuto responsabile dai Libici degli scontri avvenuti nel 2006 al Consolato Italiano in Libia dove persero la vita 11 manifestanti …

Cosa sono i numeri speciali?

I numeri speciale che ogni tanto i clienti delle compagnie telefoniche si ritrovano in bolletta, delle volte senza comporre il magico numero, sia per telefono che per internet (per gli utenti che non hanno ADSL )sono quei numeri che iniziano con 1,4, 7, 89.

I numeri speciali che iniziano con 1 sono di tipo informativo esempio i numeri Telecom187, 191 che sono gratuiti poi ci sono 199, 144, 166 sevizi aggiuntivi numeri per assistenza tecnica che sono a pagamento, tipo il servizio della tv satellitare, assistenza per elettrodomestici e cosi via...

I numeri speciali che iniziano con 4 sono per servizi aggiuntivi per usarli si deve chiedere l'attivazione e vengono fatturati a parte.

I numeri speciali che iniziano con 7 sono i numeri usati per la navigazione in internet per gli utenti che non usano ADSL.

I numeri speciali che iniziano con 89 sono numeri a pagamento che costano un occhio della testa e ogni tanto te li ritrovi in bolletta senza averli usati giusto per fare un esempio …

Giocatori del Levante in protesta

Mercoledì sera in Spagna si è giocata la partita della Liga Deportivo-Levante, all'inizio della partita si è svolta una singolare protesta da parte dei giocatori del Levante che da 2 anni non percepiscono lo stipendio, la società naviga in brutte acque praticamente rischia la retrocessione amministrativa in terza divisione se non regolarizzerà i contratti entro il 30 Giugno 2008, la squadra è ultima in classifica praticamente retrocessa, qualche settimana fa quando mancavano poche giornate alla conclusione del campionato il loro allenatore De Biasi arrivato al Levante nell'ottobre del 2007 si è dimesso, stufo della situazione che ormai perdurava da tempo e la possibilità di ritornare ad allenare il Torino per sostuire a sua volta Novellino, licenziato dal Presidente del Torino Cairo.

Così al fischio d'inizio della partita per protesta la squadra si è abbracciataper 1 minuto al centro del campo, il giocatore del Deportivo Sergio da solo davanti alla porta lasciata vuota inve…

Come risparmiare sul pieno di carburante.

Il prezzo della benzina e del gasolio registra di ora in ora nuovi record segue l'andamento del petrolio che in queste ore a New York supera i 124 dollari al barile registrando il prezzo massimo a 124,40 dollari, ormai un litro di verde costa in media circa 1,459 e il gasolio 1,439. L'Agip questa mattina ritoccava la verde a 1,472 € al litro il gasolioa 1,455 al litro.

Per ridurre il costo della bolletta energetica si cercano nuove strade, nuovi metodi, si parla di nucleare, di eolico, fotovoltaico per quanto ruguarda l'energia elettrica, per i trasporti si parla di biocarburanti che stanno causando il rialzo delle materi prime, e poi c'è l'idrogeno.

In questi giorni qualcuno si è inventato un metodo geniale, veloce, per risparmiare e con un po' di furbizia guadagnarci sopra.
Il metodo consiste nell'inserire una pompa abilmente modificata che aspira il gasolio direttamente dal serbatoio delle auto parcheggiate o dai Tir in sosta sull'autostrada, …

Belusconi IV il giuramento

"Giuro di essere fedele alla Repubblica di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione."


Questo il giuramento recitato da Berlusconi e i suoi Ministri davanti al Capo dello Stato e la Costituzione Italiana, per primi hanno giurato i Ministri senza portafoglio poi quelli con portafoglio .

Il primo ad aver giurato dopo Berlusconi è stato Vito poi Bossi, Calderoli, Fitto, Carfagna, Ronchi, Brunetta, Rotondi, Meloni, poi si passa ai Ministri con portafoglio Frattini, Maroni, Alfano, La Russa, Tremonti, Scajola,Zaia, Prestigiacomo, Matteoli, Sacconi, Gelmini, Bondi.

La stampa inglese oggi ha prestato molta attenzione al Governo Berlusconi IV scrivendo che Berlusconi si è circondato degli amici fidati più qualche novita, dovrà risolvere grossi problemi a partire dalla spazzatura di Napoli.

Berlusconi in Luna di Miele

"Anche perché se non facciamo le cose più vere, stavolta la luna di miele finisce presto e ci vengono a prendere con il forcone".
-Silvio Berlusconi-
Caro Silvio dopo i confetti arrivano i difetti.

Formazione di Governo

Finalmente la maggioranza ha trovato l'accordo .
Dopo l'accordo con AN Berlusconi alle 18 è salito al Quirinale da Napolitano per ricevere l'incarico di formare il nuovo Governo, domani pomeriggio alle 17 il giuramento .
Questa la lista dei Ministri, 12 ministri con portafoglio (come vuole la legge) più 9 ministri senza portafoglio, 4 sono le donne (alla faccia delle quote rosa) e 17 uomini, una sorpresa Alfano alla Giustizia, trova spazio Calderoli con un Ministero a sorpresa della Semplificazione Legislativa e la Carfagna alle Pari Opportunità, 4 Ministeri alla Lega, 4 ad Alleanza Nazionale, 1 alla DC, 12 a FI :

Presidente Berlusconi Silvio
Segrtario alla presidenza segretario del Consiglio Gianni Letta
Esteri: Frattini Franco
Interni: Maroni Roberto
Giustizia: Alfano Angelino
Difesa: La Russa Ignazio
Econimia: Tremonti Giulio
Sviluppo Economico: Scajola Claudio
Politicche Agricole: Zaia Luca
Ambiente: Prestigiacomo Stefania
Infrastrutture: Matteoli Altero
Lavoro: Sacconi Mauizio

Domani apre la Fiera del Libro

Tra le tante polemiche e boicottaggi domani al Lingotto di Torino si apre la ventunesima edizione della fiera del libro 2008.

Tante le polemiche che circondano la manifestazione per la presenza d'Israele come ospite d'onore , abbiamo avuto un assaggio delle proteste durante il corteo di Torino del 1 maggio quando dei manifestanti bruciarono la bandiera d'Israele e degli Stati Uniti in Piazza San Carlo, tre persone sono state denunciate per l’episodio, per sabato si annuncia un'altra manifestazione promossa da Free Palestine, saranno spiegati circa 1000 agenti tra Carabinieri Poliziotti e Finanzieri, i manifestanti non si possono avvicinare al Lingotto, l'Università di Torino ha concesso a Free Palestine delle aule per il seminario che ha inaugurato la mini contro-Fiera con ospiti filo-palestinesi, saranno presenti Tariq Ramadan e Gianni Vattimo.

Quest'anno Israele compie 60 anni dalla sua nascita, Israele è stato scelto come ospite d'onore dopo la rinunc…

Illegittima la diffusione dei dati on line

Adesso è ufficiale il Garante della Privacy ha vietato la consultazione on line dei redditi 2005 ma è possibile consultarli presso gli uffici fiscali del Comune e all'Agenzia delle Entrate in formato cartaceo.
Da domani divulgare i dati dei redditi degli italiani diventa reato, in tanto sul sito del Codacons è possibile scaricare il modulo per la richiesta di risarcimento danni da inviare all'Agenzia delle Entrate, anche se gli esperti in materia dicono che per ottenere un risarcimento dipenderà da caso a caso, bisogna dimostrare il danno subito.

Questo è il comunicato pubblicato sul sito del Garante della Privacy:

Redditi on line: illegittima la diffusione dei dati sul sito Internet dell'Agenzia delle entrate

L'Autorità Garante per la privacy ha concluso l'istruttoria avviata sulla diffusione, tramite il sito web dell'Agenzia delle entrate, dei dati relativi alle dichiarazioni dei redditi dei contribuenti italiani. Il Collegio (composto da Francesco Pizzetti, G…

Inutili paragoni

Paragonare le contestazioni di Torino, bruciare la bandiera di Israele, con l'omicidio di Verona significa minimizzare, quando poi non un politico qualsiasi ma Gianfranco Fini terza carica dello Stato, appena eletto Presidente della Camera, ospite di Porta a Porta dice "Molto più gravi gli incidenti di Torino e le bandiere israeliane bruciate alla fiera del libro." Abbiamo superato il limete.
Le bandiere non vanno bruciate sono il simbolo di un popolo, ma creare una scala di valore tra l'omicidio e una protesta significa minimizzare ed è quello che stanno facendo.

Birmania, una strage

Mentre le telecamere delle televisioni d’Europa sono puntate sull’Austria per quello che ormai è diventato un reality show, dall’altra parte del mondo nell’ex Birmania(Myanmar dal 1989) si è consumato un dramma senza precedenti, il passaggio del ciclone tropicale Nargis sulla Birmania Meridionale ha causato la morte di 4000 persone, 3000 dispersi e 100 mila senza tetto i dati sono stati resi noti dalla televisione di stato della Birmania, anche l’ONU conferma queste cifre(questo secondo il GR1).
L'ONU conferma che il Governo della Birmania ha accettato aiuti internazionali, fino a poco tempo fa solo la Croce Rossa e il Regime aiutavano la popolazione in difficoltà, secondo il Governo le vittime sono molte di più dei 4000 annunciati si parla di quasi 10 mila vittime, ma ancora non vengono confermate .

Gli ultimi dati rilasciati dal Regime parlano di 15 mila vittime e 30 mila dispersi.

Il diavolo ci mette lo zampino

In una giornata dal sapore dei vecchi tempi quando le partite si giocavano tutte alla domenica ed iniziavano alle 15 il Milan vince il derby ma non un derby qualsiasi, se i rossoneri oggi perdevano consegnavano, quasi, lo scudetto all'Inter ma vincendo per 2-1 riaprono il campionato e riagganciano il 4° posto utile per un accesso alla Champions, anche se giocando i preliminari, così quando sembrava tutto pronto per festeggiare lo scudetto dell'Inter ti arriva Pippo Pippo, ma non un Pippo qualunque Pippo Inzaghi che segna il primo Gol che fa sperare nella vittoria, il secondo gol di Kaka, un gol di Cruz per l'Inter che non riece nella rimonta.

La Fiorentina perdendo per 2-1 contro il Cagliari i si ritrova dal 4° al 5° posto ad 1 punto dal Milan, i viola pagano il caldo di Cagliari e la fatica di coppa UEFA contro i Rangers, partita terminata con la lotteria dei calci di rigore, dove la Fiorentina è stata eliminata.

La Roma vince contro la Sampdoria per 3-0 gli basta un t…

Microsoft Yahoo rottura.

Nei giorni scorsi scaduto l’ultimatum di Microsoft a Yahoo per accettare l’offerta di acquisto lanciata nei mesi precedenti dalla Microsoft, la stampa internazionale scriveva che Microsoft era pronta ad una scalata ostile pur di acquistare Yahoo, anche il risultato di un sondaggio tra i vari analisti a Wall Street portava a queste conclusioni, oggi un portavoce di Microsoft annuncia che rinunciano ad acquistare Yahoo troppo costoso aumentare il prezzo.

La lettera di Micosoft:
"Nonostante i nostri migliori sforzi, incluso l'aumento dell'offerta di circa cinque miliardi di dollari, Yahoo! non si é spostata verso un'accettazione. Dopo attenta considerazione, riteniamo che le cifre richieste da Yahoo! non abbiano senso per noi ed ed è nel migliore interesse di Microsoft, dei suoi azionisti e dei suoi dipendenti di ritirare la proposta".

Venerdì un incontro tra i vertici delle due società dove Microsoft aveva aumento il prezzo dell'offerta da 31 dollari a 33 dollari …

Pesce Fresco!!

Pesce fresco urlavano i pescatori da una piccola barca a remi che si avvicinava lentamente alla spiaggia,una volta arrivati sulla riva i pescatori scendevano scaricavano il pesce mentre una folla di turisti si radunava attorno, tutti i giorni alla stessa ora veniva celebrato lo stesso rito.
Incuriositi i turisti guardavano i doni del mare non avevano mai visto del pesce così fresco neppure nei supermercati delle grandi città del nord, era uno spettacolo venderlo dal vivo, poterlo toccare, sentire il profumo del pesce appena pescato, quasi come ipnotizzati dal profumo e dal colore del pesce ne acquistavano in quantità.

Gli abitanti del posto conoscevano bene quel gruppo di pescatori, le voci maligne del paese dicevano che era pesce pescato giorni precedenti, pesce che non era stato venduto al mercato veniva caricato su una piccola barca a remi, per fare la classica sceneggiata, facevano il giro delle spiagge per cercare di rivendere il pesce vecchio come fresco, ad ignari tur…

La Libia protesta se...

Saif El-Islam Gheddafi figlio di Muammar Gheddafi dichiara:

"Ripercussioni catastrofiche nelle relazioni tra l'Italia e la Libia se Calderoli diventa ministro del Governo."

I libici non vedono di buon occhio Calderoli dopo la sparata del 2006 quando il leghista Ministro delle Riforme mostrò a Porta a Porta una maglietta con su disegnata una vignetta anti-islamica, il 17 febbraio 2006 i libici manifestarono per protesta conto il consolato italiano a Bengasi, negli scontri persero la vita 11 persone e 25 rimasero ferite.

Repubblica.it
"La crisi - si legge nel testo della Jana - è stata allora circoscritta, causando anche le dimissioni del ministro italiano. Ma in seguito alla vittoria della destra italiana nelle ultime elezioni, sono giunte voci sulla possibilità di ricandidare nuovamente quel ministro, che si considera il vero assassino dei cittadini libici morti in quell'occasione".


Giusto per rimanere in tema di vignette e rinfrescare la memoria nel 2005…

La vendetta di Visco.

E gli italiani popolo di furbacchioni appena il Garante della Privacy toglie l'elenco dei redditi del 2005 dal sito dell'Agenzia delle Entrate si catapultano su internet a cercare per vie traverse .
Oggi quasi tutti i tg spiegavano come recuperare i dati da internet con Emule, basta aprire Emule digitare redditi e cliccare su cerca ed ecco che per magia compaiono gli elenchi della dichiarazione dei redditi 2005 di alcune città, così i curiosi potranno spulciare la dichiarazione dei redditi del proprio vicino di casa sempre se sono dati veri, non credo che chi va alla ricerca dei redditi voglia controllare quanto guadagna un VIP ma piuttosto vuole vedere il reddito del proprio vicino, del dentista sotto casa, dell'assicuratore con un volume di affari di 500 mila euro, reddito di impresa di 14 mila euro, reddito imponibile 7 mila euro, praticamente guadagna come un precario.
La vendetta di Visco continua...

Pene più gravi.

Uno dei primi punti che sarà discusso nel primo Consiglio dei Ministri del nuovo Governo :

" Facciamo le pene più gravi.. Devono essere scontate.."
S.B.
A senti chi parla, ma forse voleva dire che bisogna dare uno sconto di pena ai delinquenti visto che FI ha votato l'indulto di Mastella.

Lo stronzio in tv.

Si sono tutti stronzi tranne uno, su 36 elementi sono tutti stronzi tranne il 31 che è lo stronzio vero .
Sgarbi dovrebbe fare il concorrente al grande fratello non l'ospite in una trasmissione televisiva così potrebbe fare l'isterico per tutto il tempo che vuole e insultare chi gli pare.

Lavoro minorile.

Quando arriva il 1 maggio come ogni anno si fanno i conti dei morti sul lavoro i dati sulla disoccupazione il precariato il basso salario, i sindacati parlano i politici pure sembra l’ultimo dell’anno quando si fa l’elenco dei buoni propositi per il nuovo anno che come al solito non verranno mai presi in considerazione, ma oggi sento un dato che se è vero fa venire i brividi sono dati rilasciati dalla IRES CGIL sul lavoro minorile non nel mondo che sono quasi 120 milioni i bambini con età che va da 7 a 14 che lavorano, ma i bambini che lavorano in Italia, secondo questi dati sono 500 mila in Italia, 80 mila sono stranieri impegnati in varie attività su strade, pizzerie, fabbriche che non si vedono, se i dati non sono sparati a caso, sicuramente vanno letti attentamente perchè mi riesce difficile pensare che in Italia 500 mila bambini lavorino senza che nessuno si accorge di nulla , sono cifre da brivido...

Il controllo dei pazzi.

Non discuto sulla decisione presa da Visco ed eseguita dal direttore generale dell'Agenzia delle Entrate di rendere disponibili on line gli elenchi dei redditi degli italiani, non mi pronuncio sulla reazione di Grillo, però mi riesce difficile pensare che qualche dipendente dell'agenzia delle entrate non spulci tra i dati e magari li rivenda a qualche criminale, mentre sulle dichiarazione di Visco avrei qualcosa da dire. Visco dice che è da paese democratico rendere disponibile su internet la dichiarazione de redditi degli italiani e prende come riferimento gli USA, qui dissento perchè in realtà negli Usa le dichiarazione dei redditi sono strettamente private non sono mai rese pubbliche dal fisco americano quindi nessuna informazione privata su internet solo dati statistici generali .
Altri esempi in Europa, in Inghilterra sono coperte dal diritto alla privacy non è possibile accedere a file privati senza una liberatoria, in Germania e Francia non è possibil…